Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Programma 2016 di Teatri di Vita

Attività inserita nell’art. 45 e suddivisa per obiettivi

Obiettivo A

Nell’ottica della pluralità di approccio alla proposta artistica di Teatri di Vita, si offre un programma di residenze articolato e differenziato, con la residenza di quattro compagnie.
Due compagnie utilizzeranno la residenza per lavorare ai loro nuovi progetti: HimHerAndIt (Danimarca) a uno spettacolo di danza che si avvale anche di altre residenze in diversi paesi europei e del quale sarà presentato un primissimo studio interattivo con il pubblico (“Sharing new ideas”); exvUoto a uno spettacolo (“Sister(s)”) che costituisce l’opera prima di una compagnia che finora ha lavorato su corti e performance. Le altre due compagnie lavoreranno alla rielaborazione di opere già finite in un prima versione, sulla quale intervenire ancora. Una di queste (Saveria P. – spettacolo “The Blink Experiment”) lavorerà anche su una parte espositiva d’arte contemporanea; l’altra (Moj Theater – spettacolo “Padri, madri e figli”) utilizzerà la residenza anche per un progetto laboratoriale.

Obiettivo B

Quattro spettacoli per un totale di nove recite, realizzati dalle quattro compagnie in residenza, ai quali si aggiungono ulteriori spettacoli di artisti emergenti (“Homologia” di Dispensabarzotti) e under 35 (“ReDoing Gender 1.5” di HimHerAndIt, “Amleto” di ColletivO CineticO).

Obiettivo C

Attività laboratoriale di supporto a una delle residenze in corso (Moj Theater). Partecipazione a tavoli di confronto fra titolari di residenze a livello inter-regionale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/07/2016 — ultima modifica 29/07/2016

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali