Bando PerformingLands 2020

In palio 2 residenze artistiche in Piemonte con coproduzione, sostegno economico e logistico, tutoring e supporto alla diffusione

BANDO PerformingLands 2020 – Bando Residenze Artistiche

Mirabilia Live

per 2 residenze artistiche, con coproduzione e sostegno complessivo fino a 10000€, con ospitalità, tutoring e eventuale supporto alla diffusione

La Residenza Artistica PerformingLands, riconosciuta e sostenuta da Regione Piemonte e MiBACT, Comune di Busca e Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, propone 2 residenze a artisti e/o compagnie italiane o europee (che vedano comunque coinvolto nel progetto almeno un artista italiano) che siano attive nell’ambito del teatro, della danza, del circo contemporaneo al fine di offrire un supporto economico e logistico alla sperimentazione e allo sviluppo di progetti multidisciplinari con specifiche caratteristiche.

A chi si rivolge il bando?

Sono due le residenze proposte, una per strutture dedicate (Chapiteaux, tende, iurte, containers, etc) e una Site-Specific , entrambe dedicate a artisti e/o compagnie di danza, circo, teatro, arti performative etc.

Il bando mira infatti a individuare, ospitare e cofinanziare presso la Residenza Artistica PerformingLAnds a Busca, singoli artisti o compagnie professioniste in ambito trans-disciplinare senza vincoli di età o di aree geografiche, limitatamente al territorio europeo, ma che vedano il coinvolgimento diretto di almeno un artista di cittadinanza italiana, dotati di certificato di agibilità INPS (ex ENPALS) o se esteri, A1, che abbiano elaborato un progetto originale per la creazione di uno spettacolo in cui confluiscono più discipline e che agisca e si sviluppi in una delle seguenti aree-spazi-strutture-luoghi:

1) Una residenza per tendoni da circo (“chapiteau”), o strutture similari quali iurte (yurte), tende di vario genere e sorta o spazi confinati mobili (container, etc) dedicata a progetti di circo contemporaneo,teatro o danza dotati di struttura propria che vogliano sperimentare e sviluppare la ricerca artistica con contenuti transdisciplinari nella propria struttura. Periodo minimo 15 giorni, periodo massimo fino a 40 giorni. Dotazione economica (coproduzione), copertura spese viaggio e ospitalità, da 3000 a 7000 a seconda del numero degli artisti coinvolti e delle necessità del progetto.
Tutoring, mentoring, analisi e sviluppo del progetto, sviluppo del dossier di diffusione, collegamento con altri centri analoghi in Europa, accompagnamento artistico e drammaturgico disponibile e da valutare con la compagnia/artista a seconda delle esigenze.
Residenza in area verde attrezzata, asciutta e protetta in centro città dedicata e destinata alle residenze di tendoni di circo nel Comune di Busca. Area dotata di bagni, allacci elettrici e idraulici, zona alberata, bar antistante, capannone per immagazzinare materiali (possibilità di immagazzinare il tendone, tenda yurta anche per lunghi periodi).

2) Una residenza per progetti site-specific da svolgersi in aree rurali, rifugi, cascine, grotte, musei ferroviari (esempio) , aree ex-industriali, parchi e laghi di castelli (esempioesempio ) dedicata a progetti di danza, teatro e circo che vogliano sperimentare e sviluppare la ricerca artistica con contenuti transdisciplinari in luoghi particolari con la modalità site-specific.
Periodo minimo 15 giorni anche frazionabili. Dotazione economica (coproduzione), copertura spese viaggio e ospitalità da 1000 a 4000,00€ a seconda del numero degli artisti coinvolti e delle necessità del progetto.
Tutoring, mentoring, analisi e sviluppo del progetto, sviluppo del dossier di diffusione, collegamento con altri centri analoghi in Europa, accompagnamento artistico e drammaturgico disponibile e da valutare con la compagnia/artista a seconda delle esigenze.

Periodo minimo 15 giorni anche frazionabili. Dotazione economica (coproduzione), copertura spese viaggio e ospitalità da 1000 a 4000,00€ a seconda del numero degli artisti coinvolti e delle necessità del progetto.
Tutoring, mentoring, analisi e sviluppo del progetto, sviluppo del dossier di diffusione, collegamento con altri centri analoghi in Europa, accompagnamento artistico e drammaturgico disponibile e da valutare con la compagnia/artista a seconda delle esigenze.

Che tipologia di residenza?

Entrambe le residenze sono tese alla sperimentazione trans-disciplinare e creazione di nuovi linguaggi in luoghi appunto “non-tradizionali” ossia al di fuori e al di là delle sale teatrali. Con “trans-disciplinare” si intende un’opera in cui almeno due discipline artistiche quali ad esempio danza, teatro, musica, circo contemporaneo, arte visiva, video, ecc. concorrano alla creazione di un elaborato artisticamente organico e singolare e dove tali discipline non abbiano meramente una funzione didascalica né coesistano in modo separato, ma vadano a contaminarsi e dialogare tra di loro per esplorare quella zona non definita al confine e a cavallo di discipline
diverse e a fornire una base all’innovazione della scena contemporanea nazionale ed europea.

Le residenze possono riguardare lo sviluppo di un progetto nel 2020 oppure essere anche multi-annuali Le residenze possono prevedere una prova aperta e/o un’azione dedicata al territorio, o anche sperimentare direttamente col pubblico a seconda delle esigenze. La restituzione pubblica non è un obbligo ne requisito del bando in quanto la Residenza Artistica non è intesa come luogo di rappresentazione o di scambio ma bensì come luogo di sperimentazione e ricerca per gli artisti.
I risultati delle residenze potranno, se opportuno, essere programmati, diffusi o presentati (anche in modalità video o momento di ricerca o presentazione orale o in scena) come risultati finiti, work in progress o presentazione nel programma della Biennale Internazionale del Circo e delle Performing Arts MirabiliaBI-CAP 2020, BI-CAP 2022 o nel programma di “Aspettando la Biennale 2021 e/o 2023.

Che cosa inviare nella domanda di partecipazione?

La domanda di partecipazione va inviata entro e non oltre le ore 24:00 di venerdì 21 febbraio 2020 all’indirizzo e-mail: residenze@festivalmirabilia.it e deve contenere:

  • Curriculum artistico della compagnia multidisciplinare, dei suoi singoli componenti e degli eventuali musicisti scelti per eseguire musiche dal vivo.
  • Informazioni sulle produzioni artistiche realizzate in precedenza: brevi dossier di presentazione degli spettacoli, indicazione di eventuale sito Internet e pagine Social, link ai video integrali degli spettacoli e ai rispettivi trailer.
  • Descrizione del progetto artistico che si intende sviluppare nel corso del periodo di residenza. Il progetto deve essere originale e non un adattamento di lavori precedenti, non deve aver presentato altre tappe di lavoro né debutti o anteprime.
  • Il documento di presentazione deve includere la descrizione che deve essere articolata in modo da includere: tematiche o nuclei drammaturgici del progetto; elementi che lo hanno ispirato; discipline artistiche che si intendono utilizzare; linee e tempistiche di sviluppo del progetto; indicazione di eventuali produttori, coproduttori e partner per residenze; elementi scenici che si intendono utilizzare; tipologia di spazi in cui può essere presentato lo spettacolo; cast artistico;
    modalità che si intendono attivare per la promozione dello spettacolo; richieste tecniche indicative, anche se sommarie.

Si ricorda che ogni realtà artistica può concorrere al bando presentando un solo progetto.

Selezione dei progetti

Le candidature che rispondono in maniera completa a tutte le richieste contenute nel presente bando e inviate entro il 21 febbraio 2020 verranno vagliate da una commissione composta dallo staff artistico e logistico della residenza e dalla direzione artistica della Biennale Internazionale MirabiliaBI-CAP Cuneo 2020.

La realtà selezionata verrà contattata direttamente entro la fine di febbraio.

La realtà selezionata dovrà firmare un contratto in cui si impegna a:

  • Svolgere l’intero periodo di residenza concordato e a indicare sempre nei crediti dello spettacolo e su tutti i materiali promozionali che verranno prodotti i loghi e diciture relative al supporto fornito dal progetto Residenza Artistica PerformingLands.
  • Concedere il trattamento dei dati personali e dare la liberatoria per riprese video e fotografie realizzate nel corso della residenza da divulgare sulle pagine Social e sui siti web del progetto Residenza Artistica PerformingLands e collegati.

Inviare la documentazione alla e-mail: residenze@festivalmirabilia.it con oggetto “Bando Residenze PerformingLands 2020 + (nome progetto)”.

Per info consultare

Performing Lands 2018-2020
facebook.com > PerformingLands
Residenze artistiche triennio 2015-2017
www.regione.piemonte.it Cultura > Spettacolo dal Vivo > Residenze Artistiche
Terre di Circo 2015-2017

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/05 11:05:00 GMT+1 ultima modifica 2020-02-05T11:16:42+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?