Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Primo piano su le residenze artistiche di C.L.A.P.Spettacolodalvivo a Brescia

Il progetto, sostenuto da Regione Lombardia e dal Ministero, è chiamato “Incontri ravvicinati” e intende promuovere il lavoro artistico e organizzativo di coreografi, danzatori, attori e artisti circensi
Primo piano su le residenze artistiche di C.L.A.P.Spettacolodalvivo a Brescia

Spazio Danzarte

C.L.A.P.spettacolodalvivo, dopo un proprio percorso di residenza (a partire dal 2013) e l'assegnazione della titolarità di residenza regionale (art. 45) nel 2015, riconfermata per il biennio 2016/17, mantiene e approfondisce il processo di collaborazione artistica con numerose compagnie di danza, teatro e arti circensi, confermando la propria natura multidisciplinare e la mission di accompagnamento alla creazione e alla sperimentazione artistica.

La residenza pone al centro il dialogo con gli artisti per un'osservazione critica e una condivisione tra compagnie, operatori e spettatori del progetto accolto in residenza creativa.
Incontri ravvicinati è il titolo del progetto che prevede la presenza di un tutor che, oltre a stimolare l’artista, sia anche in grado di raccogliere le informazioni e le riflessioni emerse durante le prove aperte al pubblico e di sharing.

Incontri ravvicinati si propone anche di sostenere il lavoro artistico e organizzativo di coreografi, danzatori, attori e artisti che desiderano attraversare anche altri spazi in Italia. Le residenze condivise con altre realtà diventano luoghi di studio e ricerca che permettono agli artisti di lavorare al proprio interno e allo stesso tempo di confrontarsi con sguardi differenti in ogni contesto e situazione.

Le tipologie delle compagnie ospitate, differenti non solo per l'aspetto artistico ma anche per quello riferito alla propria storia e provenienza, compongono un quadro in cui gli artisti consolidati si affiancano agli emergenti, in cui gli artisti lombardi si confrontano con quelli nazionali e internazionali (Francia, Scozia, Libano), la danza si amalgama con il teatro e queste arti con il circo contemporaneo e la musica.

GLI SPAZI: Via Villaggio Ferrari 25 – 25124, Brescia

La sede performativa è denominata Spazio Danzarte. Gli artisti possono accedere e utilizzare le sale Rudolph Laban, Antonin Artaud e Pina Bausch, dove accanto alle prove e alla creazione è possibile organizzare laboratori. Lo spazio denominato Ginger&Fred è l'occasione di incontro e scambio tra gli artisti, gli operatori e il pubblico generico.
Una delle due segreterie rimane a disposizione per l'utilizzo di internet, pc, materiale d'ufficio.
Nel luogo chiamato Charlie Chaplin è possibile per gli artisti e le compagnie consultare una libreria e vedere video e filmati.
Una sala è utilizzata come cucina e due sale come foresteria (per un totale di 6 posti letto).
Durante la bella stagione è inoltre possibile usufruire di un ampio spazio all'aperto di 200 mq situato al primo piano dell'edificio e utilizzabile per prove e attività performative aperte al pubblico.

COMPAGNIE IN RESIDENZA 2017

Quest’anno, C.L.A.P.Spettacolodalvivo ha ospitato numerosi artisti: il danzatore libanese Bassam Abou Diab, durante La Strada Festival, nell’ambito del Focus Young Arab Choreographers; la compagnia di circo contemporaneo Madame Rebiné; il clown/acrobata Giulio Lanzafame/Compagnia OnArts.

In residenza anche:

La danzatrice e coreografa per la prima volta coinvolge altri performer e affronta con loro le questioni tematiche e linguistiche sviluppate in questi anni di lavoro. Guida, infatti, Alice Giuliani e Carlo Massari, in un trio che mescola la materia puramente danzata alla vocalità legata all'uso della parola, della scrittura e del canto: la coreografia diviene un'interazione di mondi che si completano e amplificano a vicenda, costruendo percorsi energetici ed emotivi. 
L’artista è stata ospitata in residenza creativa e ha presentato una prova aperta presso lo Spazio Danzarte.

Il tubo di pvc è l’immagine dei nostri tempi: l’era della plastica. E’ leggera, trasportabile, economica, indistruttibile alle intemperie, può assumere qualsiasi forma ed essere quindi utilizzata in qualsiasi campo o attività. Grazie alla sua forma si presta ad essere un ottimo veicolo per i fluidi (gas e acqua), per le onde sonore (come la voce stessa) e può essere utilizzato come colonne d’aria (convogliatori d’aria), come i classici strumenti a fiato: tromba, trombone, corni, flauto, flauto di pan, didgeridoo ecc… oppure percosso come tamburo o xilofono. Anche come supporto rigido per strumenti a corde come il violino, il violoncello, il contrabbasso… che cosa succederà nell’interazione con i due artisti?

Il danzatore/coreografo Manfredi Perego dirige alcuni danzatori in una pièce che studia l’istante; è in un breve attimo di una cosa che notiamo, o ci permettiamo di notare, che una reazione nel corpo avviene; questa risuona all'interno di una mappa fisico emotiva che risiede dentro noi, genera energie, stimola percezioni.
L'istante si muove tra le fratture di un tempo ordinato, pizzica la geografia dell'anima.

Cariddi è il primo tassello di un ampio progetto di Stellario: una Trilogia che vuole essere una rilettura in senso contemporaneo dei miti, dei colori e degli elementi naturali dello Stretto di Messina. Nel complesso il piano di lavoro, mira a essere un composito monito su tematiche contemporanee quali ecologia, sociologia e ontologia, tramite il messaggio metaforico.
Inoltre, vuole essere un modo per disquisire in immagine sul tema dell’abbandono, dell’attaccamento alle proprie radici, di una costrizione allo sradicarci che oggi ci viene in una certa maniera imposta.

Tra le prossime residenze, C.L.A.P.Spettacolodalvivo ospiterà la danzatrice Arianna Rodeghiero, artista selezionata alla Vetrina della giovane danza d’autore 2016 promossa dal Network Anticorpi XL.

icona photogallery

 

Foto degli artisti in residenza (anno 2017)

 

Contatti

Associazione Culturale C.L.A.P.Spettacolo dal vivo
Villaggio Ferrari 25 – 25124 Brescia (BS)
Telefono 030 8084751 – 030 2425705
Email: direzione@claps.lombardia.it
Website: www.claps.lombardia.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/09/2017 — ultima modifica 11/10/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali