In-Box 2021, via ai bandi della XIII edizione

Due reti nazionali di teatri per due bandi dedicati alle compagnie emergenti

C’è tempo fino alle ore 12 di martedì 29 dicembre 2020 per partecipare alla XIII edizione dei Bandi In-Box.

Ideato da Straligut Teatro e sostenuto dal Comune di Siena, dalla Regione Toscana, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e da Fondazione Toscana Spettacolo onlus, il progetto In-Box costituisce un caso unico in Italia: due reti nazionali di teatri, suddivise in 13 regioni, che si dedicano alla promozione di artisti e compagnie emergenti tramite due bandi annuali - In-Box, dedicato al teatro e alle sue contaminazioni, e In-Box Verde, riservato al teatro per le nuove generazioni, che mettono in palio tournèe di repliche pagate.

Nato a Siena nel 2009 In-Box ha accolto in 12 anni più di 4.000 candidature, ha premiato complessivamente 69 compagnie e assegnato più di 500 repliche con circa € 500.000 di cachet per gli artisti.

E’ questa, infatti, l’originalità del progetto, che va a lavorare concretamente nell'ambito della circuitazione degli spettacoli, carenza cronica del sistema italiano, con un’azione multipla di talent scouting, di sostegno alla precaria dimensione professionale dello spettacolo dal vivo e di audience development; le compagnie selezionate si dividono le repliche in palio e durante la stagione successiva portano i loro spettacoli nei teatri dei partner delle due reti.

Per la XIII edizione le repliche messe in palio saranno fino a un massimo di 56 per la sezione In-Box e 35 per In-Box Verde, per un totale di 91. I 48 partner di In-Box selezioneranno da 6 a 8 finalisti, mentre i 31 di In-Box Verde ne porteranno in finale 6.

Non era scontato in un momento come questo riuscire a far uscire regolarmente i bandi 2021, mettendo in palio 91 repliche. Se è stato possibile farlo, è stato innanzitutto per l'attaccamento al progetto dei partner delle 2 reti, che non hanno mai messo in dubbio la prosecuzione delle attività, e per un senso di responsabilità verso quella che da sempre è la missione di In-Box: la promozione della scena teatrale emergente e il sostegno alle compagnie tramite la circuitazione - affermano Francesco Perrone e Fabrizio Trisciani di Straligut, coordinatori del progetto, che proseguono – E poi fare In-Box ci piace: non vediamo l'ora di ricevere le candidature, incrociando le dita e sperando di poter festeggiare a maggio a Siena durante In-Box dal Vivo 2021.”

Il bando e tutti le  informazioni sono  su www.inboxproject.it e sui canali social del progetto (Facebook e Instagram).

Straligut, capofila del progetto In-Box, è un residenza artistica e culturale riconosciuta dalla Regione Toscana e sostenuta da Comune di Siena e dal Comune di Monteroni d'Arbia. Fa parte di R.A.T., coordinamento delle residenze toscane.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/20 16:20:00 GMT+1 ultima modifica 2020-11-20T16:21:22+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?