Record di candidature per In-Box

I 47 partner della rete all'opera per selezionare i vincitori che saranno annunciati entro fine aprile

Sono 564 le candidature pervenute per la XIII edizione dei Bandi In-Box, 399 per In-Box e 165 per In-Box Verde, dedicato al teatro per le nuove generazioni.

Un record di candidature per il progetto e un segnale importante di vitalità e di voglia di tornare a  teatro in questo momento così difficile per il settore della cultura e dello spettacolo dal vivo.

I 47 partner di In-Box e i 31 di In-Box Verde sono già al lavoro sulla piattaforma Sonar (www.ilsonar.it) per selezionare i progetti presentati ed elaborare una prima rosa di semifinalisti entro metà marzo da cui estrapolare poi i finalisti, 6/8 per In-Box e 6 per In-Box Verde, entro la fine di aprile. A maggio, se possibile, si svolgerà a Siena In-Box dal Vivo, fase finale di selezione. In ogni caso l’edizione sarà portata a termine e le repliche assegnate. Nella sezione “in gara” del sito www.inboxproject.it è possibile visionare l’elenco completo delle proposte in gara.

Ideato da Straligut Teatro e sostenuto dal Comune di Siena, dalla Regione Toscana, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e da Fondazione Toscana Spettacolo onlus, il progetto In-Box costituisce un caso unico in Italia: due reti nazionali di teatri, suddivise in 13 regioni, che si dedicano alla promozione di artisti e compagnie emergenti tramite due bandi annuali - In-Box, dedicato al teatro e alle sue contaminazioni, e In-Box Verde, riservato al teatro per le nuove generazioni, che mettono in palio tournèe di repliche pagate. Nato a Siena nel 2009 In-Box ha accolto in 12 anni più di 4.000 candidature, ha premiato complessivamente 69 compagnie e assegnato più di 500 repliche con circa € 500.000 di cachet per gli artisti. E’ questa, infatti, l’originalità del progetto, che va a lavorare concretamente nell'ambito della circuitazione degli spettacoli, carenza cronica del sistema italiano, con un’azione multipla di talent scouting, di sostegno alla precaria dimensione professionale dello spettacolo dal vivo e di audience development; le compagnie selezionate si dividono le repliche in palio e durante la stagione successiva portano i loro spettacoli nei teatri dei partner delle due reti.

Le repliche messe in palio per il 2021 saranno fino a un massimo di 56 per In-Box e 35 per In-Box Verde, per un totale di 91.

Straligut, capofila del progetto In-Box, è un residenza artistica e culturale riconosciuta dalla Regione Toscana e sostenuta da Comune di Siena e dal Comune di Monteroni d'Arbia. Fa parte di R.A.T., coordinamento delle residenze toscane.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/15 11:35:00 GMT+1 ultima modifica 2021-01-15T11:37:25+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?