Aperta la call per la Vetrina della giovane danza d'autore

Il nuovo bando del Network Anticorpi XL

Supportare le nuove generazioni di autori e autrici della danza contemporanea e di ricerca, favorendo la circuitazione del loro lavoro. È quello che fa la Vetrina della giovane danza d’autore, azione principale di Anticorpi XL, il primo network italiano dedicato alla giovane danza d’autore che dal 2007 promuove una nuova generazione di coreografi. Dopo la sperimentazione dell’anno scorso la Vetrina conferma il formato eXtra che amplia il programma offrendo ai vincitori un momento di spettacolo per condividere il proprio lavoro ma anche un percorso di accompagnamento. La call 2022 è aperta fino alle 12 del 27 marzo e si rivolge ad autori e autrici italiani nonché formazioni, collettivi, gruppi-compagnie che operano nell’ambito della danza contemporanea e di ricerca e della performing art senza limiti di età (purché maggiorenni) e che creano spettacoli da meno di 5 anni, ovvero che hanno realizzato la loro prima produzione a partire dall’anno 2017. È possibile presentare la propria candidatura per le sezioni IN e OUT, rispettivamente dedicate a opere pensate per spazi teatrali, e a lavori ideati per spazi urbani, museali e non teatrali. La commissione, composta da tutti i partner del Network, selezionerà le creazioni tenendo conto dell’innovatività e dell’originalità della ricerca e del linguaggio artistico, della coerenza e chiarezza della struttura coreografica e drammaturgica e dell’interpretazione e sensibilità scenica del cast coinvolto.

 

Gli autori e le autrici selezionati parteciperanno a un ciclo di incontri online tra giugno e settembre con professionisti e professioniste del settore, per approfondire aspetti amministrativi, organizzativo-gestionali e tecnici della produzione e della circuitazione. Dal 15 al 18 settembre i giovani artisti saranno invece ospitati a Ravenna nell’ambito di Ammutinamenti – Festival di danza urbana e d’autore, per una “tre-giorni” di spettacolo dedicata alla presentazione delle creazioni, durante la quale avranno la possibilità di entrare in dialogo con artisti, artiste, operatori e operatrici, avviando così la relazione con la comunità dello spettacolo dal vivo.

Attraverso la partecipazione al bando Vetrina coreografi e coreografe avranno inoltre la possibilità di essere selezionati per Nuove Traiettorie, progetto formativo che si concretizza nell’offerta di borse di studio per la partecipazione a incontri teorici e pratici e a momenti di confronto e scambio con docenti, tutor, artisti e artiste. Il percorso prevede una parte di formazione teorica online, da giugno a settembre, e quattro periodi di lavoro in presenza, il primo a Ravenna durante le giornate della Vetrina e i successivi presso i partner L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, l’Ass. Armunia (Castiglioncello-Livorno) e l’Ass. Vera Stasi (Tuscania-Viterbo). Il testo completo della call è sul sito www.networkdanzaxl.org nella sezione news e bandi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/02/22 16:20:00 GMT+2 ultima modifica 2022-02-22T16:30:34+02:00