Seconda edizione di Residenze Digitali al via

Il bando del Centro di Residenza della Toscana per performance pensate per la fruizione in digitale

E' online la seconda edizione del bando 𝗥𝗲𝘀𝗶𝗱𝗲𝗻𝘇𝗲 𝗗𝗶𝗴𝗶𝘁𝗮𝗹𝗶 per stimolare gli artisti delle performing arts all’esplorazione dello spazio digitale, come ulteriore o diversa declinazione della loro ricerca autoriale. Dovrà trattarsi di progettualità artistiche legate ai linguaggi della scena contemporanea e della performance, che nascano direttamente per l’ambiente digitale o che in esso trovino un ambito funzionale ed efficace all’esplicitarsi dell’idea artistica.
Saranno selezionati 6 progetti, seguiti durante l'anno dal tutoraggio Laura Gemini, Anna Maria Monteverdi e Federica Patti.

Tutte le info e il bando completo >> www.residenzedigitali.it


𝗥𝗲𝘀𝗶𝗱𝗲𝗻𝘇𝗲 𝗗𝗶𝗴𝗶𝘁𝗮𝗹𝗶 è un progetto ideato e coordinato dal Centro di Residenza della Toscana (
Armunia, CapoTrave/Kilowatt Festival) in collaborazione con AMAT, Anghiari Dance Hub, ATCL - Circuito Multidisciplinare del Lazio per Spazio Rossellini, Centro di Residenza Emilia-Romagna (L'arboreto - Teatro Dimora di Mondaino, La Corte Ospitale - Teatro Herberia di Rubiera), Fondazione Luzzati Teatro della Tosse Onlus, ZONA K.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/02/08 11:00:00 GMT+1 ultima modifica 2021-02-08T10:58:08+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?