Residenza artistica - Centro di residenza
Periferie Artistiche – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio

Descrizione

Periferie Artistiche – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio

Il Centro di Residenza (ai sensi dell’art. 43 del D.M. 27 luglio 2017) fa capo ad una ATS formata da: Associazione culturale Twain (mandatario ATS), Associazione Settimo Cielo, Associazione Vera Stasi, Associazione Ondadurto teatro. 

Il Centro svolge la sua attività in 4 città del Lazio operando nelle province di Roma, Rieti e Viterbo, in 5 spazi teatrali: ad Antrodoco il Teatro Comunale Sant’Agostino, ad Arsoli il Teatro Comunale La Fenice, a Tuscania il Teatro Il Rivellino Veriano Luchetti e l’Ex Tempio di Santa Croce, a Canino il Teatro Comunale Luciano Bonaparte.

 

IL PROGETTO

Il progetto offre a compagnie, gruppi informali, singoli artisti, spazi attrezzati, foresterie, assistenza tecnica, percorsi di tutoraggio, laboratori e workshop formativi e un contributo economico al fine di sostenere percorsi di ricerca che sviluppino i linguaggi e le poetiche dello spettacolo dal vivo. Periferie Artistiche inoltre propone iniziative rivolte al pubblico che ha il privilegio di seguire i processi creativi degli artisti anche attraverso prove aperte, restituzioni, incontri.

Il progetto è dedicato all’ospitalità di residenze artistiche volte alla realizzazione di indagini creative nell’ambito delle diverse discipline dello spettacolo dal vivo (danza, musica, teatro, circo contemporaneo); sono incoraggiati i progetti multidisciplinari e di contaminazione dei linguaggi; è dato ampio spazio alla creazione giovanile; la ricerca artistica si alimenta dall’incontro tra gli artisti e il territorio, attraverso interviste, indagini, sperimentazioni, incursioni e azioni mirate che producono materiale per la scrittura scenica.

 

GLI OBIETTIVI

Ogni triennio la programmazione di Periferie Artistiche crea un tracciato in cui sono ravvisabili i principi che ne guideranno l’intera azione, a partire dal collegamento fisico e progettuale tra le sedi attraverso la condivisione degli artisti come avviene per l’accordo triennale stipulato con il partner Romaeuropa o nella ideale prosecuzione del progetto MIR/Residenze per la pace attraverso l’ospitalità alla ricerca del gruppo ucraino TRE/TPN, un atto dalla forte valenza umanitaria, politica oltre che artistica, che ingaggia i territori in azioni solidali e facilita la conoscenza e il confronto tra le diverse culture.

La corrispondenza tra artisti e territori è del resto una delle traiettorie principali lungo le quali si sviluppa il progetto, funzione fortemente sentita anche in ragione del difficile momento che le Comunità stanno attraversando (dal post pandemia alle svariate guerre brutali dalle conseguenze e dagli sviluppi imprevedibili) nel quale il Centro di Residenza si colloca come possibilità di apertura e di dialogo, di luogo catartico, di zona protetta in senso reale e figurato per entrambe le parti.

Dal 2018 al 2023 ospita circa 70 progetti.
Ogni anno ospita 12/13 progetti in residenza, ad ogni progetto affianca tutor scelti a seconda delle necessità degli artisti.
Le compagnie/artisti vengono ospitate per un minimo di 15 giornate negli spazi teatrali del Centro attrezzati con service luci audio e tutor tecnici, a seconda delle particolarità di ogni progetto. Agli Artisti/Compagnie viene fornito alloggio in foresteria.
Alla fine del percorso di residenza viene organizzata una prova aperta al pubblico.

 

PARTNER E COLLABORAZIONI

Periferie Artistiche riconosce come altrettanto fondamentale l’esercizio di connessione in rete con altre Residenze e segmenti del sistema spettacolo allo scopo di aiutare la crescita, lo sviluppo, la visibilità, la capacità di relazione degli artisti ospiti, del Centro stesso e del territorio che lo ospita.

Proseguono o nascono nel primo anno della triennalità, nuove collaborazioni, partnership con importanti soggetti del panorama nazionale e internazionale (da Romaeuropa a Mirabilia, da Sardegna Teatro al Circuito Regionale A.T.C.L.) e l’intensificarsi di appartenenza a reti con le quali condividere azioni di accompagnamento e scouting, attraverso Bandi e call mirate, con sviluppi internazionali, di progettualità innovative che hanno lo scopo di rinserrare il rapporto tra gli artisti e i differenti pubblici.

Periferie Artistiche promuove la relazione tra i diversi territori che compongono il suo vasto raggio di azione affinché tutte le realtà (enti del territorio, associazioni locali, scuole, ecc.) che sono le fondamenta di questa grande “casa”, si sentano realmente collegate tra loro e con la fitta rete di relazioni che il Centro tesse con il resto del panorama culturale nazionale ed internazionale

Partner associati: Romaeuropa Festival, A.T.C.L. Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, Sardegna Teatro, Network Anticorpi XL, Paesaggi del Corpo – Festival di Danza Contemporanea, Associazione Cinqueminuti, Festival Teatri di Vetro, Alveare Cinema srl, Mirabilia, Teatro Libero di Palermo

Collaborazioni: Università di Roma La Sapienza- Dipartimento Saras, Istituto comprensivo di Arsoli e scuola materna, Accademia di Belle Arti di Roma, Civico Museo di Arte Moderna e contemporanea di Anticoli Corrado, Centro Diurno Maratonda gestito dalla Fondazione Solidarietà e Cultura,  Associazione Liberi di fare sport, Residenza multidisciplinare Artisti nei Territori PERFORMINGLANDS/ Associazione Culturale IdeAgorà, IntercettAzioni Centro di residenza della Lombardia, Progetto Restituzioni Digitali, Rete Portraits on stage, Associazione Rosa Shocking/Premio TenDance, Civica Accademia d’arte drammatica Nico Pepe di Udine

 

Archivio

Partner

Twain

Teatro il Rivellino
Ex Tempio Santa Croce

Contatti

Indirizzo
Piazza F.Basile, 3, Tuscania (VT)
Telefono
3332179009 (Direzione artistica Loredana Parrella)

Twain

Teatro Comunale di Canino

Contatti

Indirizzo
Corso Giacomo Matteotti, 1, Canino (VT)

Settimo Cielo

Teatro Comunale La Fenice di Arsoli

Contatti

Indirizzo
Piazza dei Martiri Antifascisti 1, Arsoli (RM)

Vera Stasi

Sala prove Supercinema

Contatti

Indirizzo
Via G. Garibaldi, 1/A , Tuscania (VT)

Ondadurto Teatro

Teatro Sant’Agostino

Contatti

Indirizzo
Via del Molino, 8, Antrodoco (RI)

Dove siamo

Galleria fotografica

News

La parola è il corpo masterclass con Giampiero Rappa 4-5 Maggio 2024 | Supercinema/Spazio Fani - Tuscania (VT)
 News

Sabato 4 e domenica 5 maggio al Supercinema e allo Spazio Fani di Tuscania (VT) Giampiero Rappa, attore, regista e drammaturgo, conduce la masterclass “La parola è il corpo”, ultimo appuntamento di questa prima metà dell’anno di Bo.A.T. – Botteghe Anonima Teatri, percorso di perfezionamento professionale multidisciplinare dedicato ad attori/attrici e danzatori/danzatrici. Gli obiettivi delle […]

Pubblicato il 24 Aprile 2024, da Periferie Artistiche
Bando Premio Twain_direzioniAltre 2024
 News

Scadenza: 20 maggio 2024

Pubblicato il 23 Aprile 2024, da Periferie Artistiche
 News

Call aperta fino al 7 aprile 2024.

Pubblicato il 14 Marzo 2024, da Periferie Artistiche

Video

  • Docufilm Periferie Artistiche 2023
  • Docufilm Periferie Artistiche 2022
  • a
    Docufilm Periferie Artistiche 2021
  • Docufilm Periferie Artistiche 2020
  • a
    Docufilm Periferie Artistiche 2019
  • a
    Docufilm Periferie Artistiche 2018

Bandi

Bando Premio Twain_direzioniAltre 2024

TWAIN Centro di Produzione Danza indice il Bando per la VIII edizione del “Premio Twain_direzioniAltre”, con sostegno alla produzione, residenza artistica e circuitazione per Autori Under35.

Pubblicato il 23/04/2024 16:10
Scadenza termini partecipazione 27/05/2024 23:59
CHIUSO