Centro di Residenza: Twain, Settimo Cielo, Vera Stasi, Ondadurto Teatro

PERIFERIE ARTISTICHE - Centro di residenza Multidisciplinare della Regione Lazio
Geolocation Latitude: 41.8723554 Longitude: 12.4566092

Il Centro di Residenza fa capo ad una ATS formata da: Associazione culturale Twain (mandatario ATS), Associazione Settimo Cielo, Associazione Vera Stasi, Associazione Ondadurto teatro.

Le quattro associazioni si impegnano per il triennio 2018-2020 alla realizzazione del progetto PERIFERIE ARTISTICHE _ Centro di residenza multidisciplinare della Regione Lazio (ai sensi dell'art. 43 del D.M. 27 luglio 2017).

Nel corso dell’annualità 2018, Periferie Artistiche ospita un'alternanza di compagnie emergenti, con al loro attivo presenze internazionali, e una nutrita rappresentanza di giovani alle prime esperienze o da poco usciti dalla formazione. 
I linguaggi artistici che formano la rosa dei progetti ospitati sono plurimi, espressione delle diverse anime che abitano il Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio, ma accomunati dal senso di un’esplorazione che spinge la propria indagine in tutte le direzioni divenendo spesso interdisciplinare.

Le residenze trampolino rappresentano una quota che va oltre il 50% del totale dei progetti sostenuti. Alcune sono l’esito di bandi nazionali: bando CURA e bando Twain-DirezioniAltre
Molte rappresentano l’inizio di collaborazioni con Accademie e Centri di Formazione che si rinnoveranno nel corso del triennio divenendo una modalità costante dell’operatività del Centro di Residenza (Accademia di Arte Drammatica Nico Pepe; Civica Scuola Paolo Grassi di Milano; Amsterdam University of the Arts/SNDO/Choreography School for the New Dance Development; Anghiari Dance Hub; Koninklijl Conservatorium di Den Haag; CAU escuela de circo y teatro).

A tutte le nuove leve, il Centro fornirà non solo un'attenta azione di tutoraggio ma anche momenti di formazione qualificati e centrati sulle diverse ricerche artistiche come ulteriore aiuto alla loro crescita.
In queste iniziative rientrano gli incontri curati dal Circuito Regionale (Associazione Teatrale dei Comuni del Lazio) che verteranno sulle dinamiche produttive, organizzative, amministrative e distributive del sistema dello spettacolo dal vivo. 

Per quanto riguarda gli stadi di maturazione delle ricerche, il progetto ha scelto di dare spazio, nel rispetto della pluralità, a fasi differenti della creazione, ospitando progetti giunti a diversi momenti del loro percorso, condivisi con altre residenze e che vedono attive le partnership con la Fondazione Romaeuropa Festival, Teatri di Vetro, Mirabilia.

Nel 2018 il Centro programma due momenti di spettacolo, entrambi presso il Teatro La Fenice di Arsoli accentuando il focus su una tematica importante, sviluppata da uno dei progetti in residenza, quella della sopraffazione e della violenza sociale, così come percepita e vissuta dalle giovani generazioni.

Di rilievo, inoltre, la collaborazione con il Corso di Laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo del Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo dell'Università di Roma. 
In particolare, le attività si collegheranno con il progetto Per fare il teatro che ho sognato del prof. Stefano Locatelli in relazione ad attività laboratoriali connesse allo sviluppo della cultura teatrale tra i giovani e gli studenti delle scuole. 
A potenziare i processi di riconoscimento e valorizzazione della interculturalità nelle giovani generazioni contribuiranno le azioni sviluppate in partnership con Rete Diculther-the Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities School, network interessato a sperimentare contesti innovativi che utilizzino linguaggi espressivi diversi intorno a memoria, testimonianze, opere, prodotti culturali.
Un percorso così differenziato offrirà al pubblico attivo, ai giovani delle scuole, ai differenti soggetti che il progetto coinvolge nella sua azione formativa sul territorio, un ventaglio di possibilità per creare forme di raccordo sociale e culturale, e stabilire una connessione con l’universo creativo rappresentato dagli artisti. 

Spazi Teatrale Residenza

  • Centro D’Arte e Cultura
    Via Settevene Palo - 00055 Ladispoli
  • Supercinema
    Via G. Garibaldi, 1/A - 01017 Tuscania
  • Ex Tempio Santa Croce
    Piazza F. Basile - 01017 Tuscania
  • Teatro Comunale Rivellino
    Piazza F. Basile - 01017 Tuscania
  • Sala Escher - Ex Convento Sant'Agnese
    Piazza Sant'Agnese, 13 - 01030 Vitorchiano
  • Teatro Comunale di Arsoli
    Piazza dei Martiri Antifascisti, 1 - 00023 Arsoli
  • Teatro Sant’Agostino
    Piazza Martiri della Libertà - 02013 Antrodoco

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/14 12:24:18 GMT+2 ultima modifica 2018-11-14T13:24:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?